SENZA UTILIZZO DI
RAGGI X
Svelare la Scoliosi, seguirla nel tempo e vedere i Successi della ginnastica
SENZA UTILIZZARE
LA CHIRURGIA
Sconfiggere Maldischiena, Maldicollo e dolore alle Articolazioni
NO DOLORE NO SCOLIOSI

CASALI FISIATRA POSTURALE

PediatricScoliosis Fisiatra a Brescia, Cura Maldischiena
FIBROMIALGIA-COP-1200x852 Fisiatra a Brescia, Cura Maldischiena
spinometriahome Fisiatra a Brescia, Cura Maldischiena
previous arrow
next arrow
Slider
Svelare la Scoliosi, seguirla nel tempo
e vedere i Successi della ginnastica
SENZA UTILIZZARE I RAGGI X
Sconfiggere Maldischiena, Maldicollo
e dolore alle Articolazioni
SENZA UTILIZZARE LA CHIRURGIA
NO DOLORE NO SCOLIOSI

CASALI FISIATRA POSTURALE

PediatricScoliosis Fisiatra a Brescia, Cura Maldischiena
FIBROMIALGIA-COP-1200x852 Fisiatra a Brescia, Cura Maldischiena
spinometriahome Fisiatra a Brescia, Cura Maldischiena
Slider

IL MALDISCHIENA

Il maldischiena è un problema meccanico, come meccanici sono pure i dolori che interessano le anche, le ginocchia e i piedi. Questi dolori sono tutti problemi meccanici che causano nel tempo usura delle articolazioni e sono legati a un sovvertimento dello schema posturale (Ereditario? Congenito? Traumatico?....)  che inizia anche da giovani (il maldischiena colpisce giovani e adulti in uguale misura), impiega anni a manifestarsi: dapprima con dolori articolari saltuari, nel tempo sempre più frequenti, coinvolgendo sempre più articolazioni (danni articolari a cascata).

Sono dolori che derivano da movimenti articolari incongrui (che interessano solo una parte dell’articolazione), ripetuti (lavori, sport), legati a posture scorrette e che portano all’artrosi, ovvero alla degenerazione delle articolazioni.

QUANDO INTERVIENE LA CHIRURGIA

Il dolore articolare diventa un problema medico quando il dolore recidiva ovvero il dolore ritorna con intervalli liberi dal dolore sempre più brevi (cronicità del dolore) e il medico viene interpellato per sapere cosa fare per togliere il dolore.

Riuscire a controllare e, meglio ancora, a togliere il dolore è compito specifico del medico e il primo medico interpellato è il Medico di Medicina Generale (MMG), ma poi è fondamentale fare diagnosi, ovvero capire le cause del dolore, capire da dove viene il dolore e questo è il compito della Spinometria e della Visita Posturale (Metodo Casali)

La chirurgia nel mal di schiena o nel dolore articolare cronico è l’atto finale che segna il fallimento delle cure preventive possibili e attuabili col metodo casali.

Il dolore recidivante di un’articolazione è il segnale inequivocabile che questa articolazione sta distruggendosi e sta chiedendo aiuto (Metodo Casali).

LA NOSTRA TERAPIA: IL METODO CASALI

No dolore dal maldischiena, senza chirurgia, grazie alla rieducazione posturale in 4 passaggi

1
VISITA POSTURALE

Visita posturale

La visita posturale vede la tendenza posturale in atto,  evidenzia la corazza posturale in cui si trova il paziente con dolore cronico, analizza e certifica tutto il disastro posturale in atto con:

Spinometria Analizza la nostra schiena attraverso la creazione di un modello tridimensionale della colonna vertebrale, vede le curve della schiena e vede come queste curve sono variate negli anni, fotografa e certifica  la causa vera del maldischiena o maldicollo: la variazione delle curve della schiena, la "rottura degli ammortizzatori della schiena"

Baropodometria – Esame che analizza la forma del piede e come si svolge il passo 

2
Manipolazioni

Ciclo di manipolazioni

La seconda fase del metodo prevede un trattamento di manipolazioni vertebrali per rimuovere blocchi articolari esistenti. Le manipolazioni vertebrali sono caute mobilizzazioni passive forzate, vengono precedute da una messa in tensione della struttura articolare, non devono provocare dolore e il paziente avverte uno scatto, un rumore articolare. Va posta molta attenzione alle controindicazioni (Red Flags). A volte è possibile una moderata riacutizzazione del dolore (spesso il giorno dopo), ma è un evento passeggero e positivo, significa che si sta agendo nella direzione giusta. Se la manipolazione non sortisce nessun effetto, sicuramente non serve.

3
Plantari ergonomici

Correzione postura

Correzione postura dal basso con interfacce realizzate a mano da Postural. Le interfacce possono essere composte da calzature ergonomiche e plantari ergonomici posturali o tutori rigidi. A seconda delle necessità possono essere forniti standrad o su misura: dipenderà dal tipo di problematica rilevata in sede di valutazione.

4
Rieducazione Posturale per curare il mal di schiena

Rieducazione Posturale

La quarta fase prevede la rieducazione posturale con fisioterapista che tramite una serie di esercizi progressivi insegna al paziente a cambiare la postura, insegna a gestire la mobilità del bacino e il gioco delle anche, alleggerisce ed elasticizza le strutture articolari rigide e limitate, stabilizza e rinforza le strutture articolari troppo elastiche e instabili. La rieducazione viene gestita dal fisioterapista in modo autonomo, seguendo le indicazioni fornite dalla spinometria e dalla visita posturale. La Rieducazione necessita di apprendimento e di tempo perchè il paziente deve cambiare il suo schema posturale patologico in modo inconscio, automatico, deve fare suo il nuovo schema posturale senza dolore e ciò richiede tempo (30 minuti di esercizio) e impegno fisico (attività motoria almeno 3 volte la settimana).

Chi Sono: mi presento

Mi presento.
Sono il Dr. Giovanni Pietro Casali, Specialista FISIATRA.

Di seguito un breve riassunto del mio percorso professionale:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Brescia
  • Diploma di specialità conseguito presso UNIVERSITA' di MILANO
  • Istituto ORTOPEDICO G.PINI- Prof. Parrini- Prof. Colombo 
  • Scuola di MANIPOLAZIONI VERTBRALI secondo il metodo francese del Dr.MAIGNE
  • Scuola di MESOTERAPIA ANTALGICA secondo la scuola francese che utilizza piccole dosi di farmaci iniettati sottocute, nel mesoderma
  • Corso Transdisciplinare di Posturologia, patrocinato da: Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Milano Bicocca,
  • Corso triennale (anni 2001/2/3/4) transdisciplinare di posturologia con la Prof.ssa Cecilia Morosini, neurofisiatra Università di Milano
Image

fILOSOFIA

I due tipi di medico secondo Platone: testi e citazioni

Ci sono due specie di quelli che si chiamano medici.
(I primi) curano gli schiavi andando in giro e attendendoli nei luoghi di cura, e nessuna ragione di ciascuna delle malattie di ciascuno di quegli schiavi nessuno di tali medici dà o ascolta, e prescritto ciò che par meglio alla loro esperienza, come se ne avessero scienza perfetta, fanno come un tiranno superbo e tosto si scostano e si dirigono a un altro schiavo ammalato.

(Il secondo tipo di medico) invece cura quasi sempre le malattie dei liberi e le studia, le tiene fin da principio sotto osservazione, come vuole la natura, dando informazioni allo stesso ammalato e agli amici, e insieme egli impara qualcosa dagli ammalati e, per quanto è possibile, ammaestra l’ammalato stesso. Non prescrive nulla prima di aver persuaso per qualche via il paziente, e allora si prova di condurlo alla perfetta guarigione, sempre preparando docile all’opera sua con il convincimento il paziente.

(Tratto da Platone, Leggi)

Il medico che cura i "liberi" mi sembra molto vicino a ciò che il mmg (Medico di Medicina Generale) tenta ogni giorno di fare, ma è una lotta impari contro tutti coloro che, arroccati nei loro santuari, curano gli "schiavi" con la medicalizzazione che loro più conviene.
Dr. Casali
Image